Partnership SNAM - Arriva Italia - Arriva Italia

Arriva Italia e Snam4Mobility insieme per per avviare un piano di sviluppo della mobilità sostenibile sul territorio nazionale

Snam4Mobility, la società di Snam attiva nella mobilità sostenibile, e Arriva Italia, tra i principali operatori di trasporto pubblico locale in Italia, hanno siglato un accordo per avviare un piano di sviluppo della mobilità sostenibile sul territorio nazionale, a partire dal trasporto locale.

La prima fase della collaborazione troverà applicazione a Brescia, in Lombardia, con l’apertura di una stazione di rifornimento a CNG (gas naturale compresso) per gli autobus nel deposito Arriva Italia della città. L’impianto di distribuzione rifornirà fino a 105 mezzi, tutti adibiti al trasporto extraurbano nella città di Brescia e nella relativa Provincia. Ad oggi la flotta di Arriva Italia-Brescia è composta da 416 bus di cui 14 alimentati a gas naturale compresso.

Arriva pianifica un graduale aggiornamento del parco mezzi andando verso Bus con alimentazioni BIO CNG/CNG, attualmente considerata l’unica alternativa a basso impatto ambientale. Questo piano di ammodernamento della flotta sfrutterà, in parte, fondi pubblici volti al rinnovo delle flotte TPL. La partnership, che parte da un primo progetto sulla città di Brescia, mira a realizzare infrastrutture di rifornimento CNG/LNG e H2 al servizio delle flotte “green” di Arriva Italia in Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia e Friuli-Venezia Giulia. Nei prossimi mesi i due player saranno impegnati nella pianificazione di ulteriori interventi, in particolare per la mobilità H2.

La stazione, che entrerà in funzione nel primo semestre del 2023, è la prima realizzata da Snam4Mobility per una società di trasporto privata in Italia. Collegato alla rete Snam, l’impianto erogherà in un primo momento CNG (gas naturale compresso) e sarà dotato di compressori e stoccaggi Cubogas ad alte prestazioni, per far fronte alle esigenze di rifornimento veloce di Arriva Italia, in modo da garantire livelli di servizio secondo gli standard del settore (Cubogas è la società controllata al 100% da Snam4Mobility, leader nella progettazione e realizzazione di soluzioni di compressione per CNG/BIO CNG/H2). Successivamente, la stazione consentirà di erogare anche biometano, carburante green fondamentale per la mobilità sostenibile e per la riduzione delle emissioni nel settore dei trasporti leggeri e pesanti di medio/lungo raggio.

Attraverso il DM 315 del 2.08.2021, vengono stanziati 600.000.000€ per il rinnovo dei parchi mezzi delle TPL e per la realizzazione di infrastrutture di rifornimento a supporto. Per la tipologia di servizio pubblico fornito da Arriva, prevalentemente su medie percorrenze extraurbane, i mezzi alimentati a BIO CNG/LNG oggi rappresentano l’unica alternativa ad impatto zero rispetto a mezzi inquinanti alimentati a Gasolio.